La siepe morta

Giardini del Casoncello. La siepe viva è quella con piante radicate nel terreno, la siepe morta è composta con ramaglie, fascine, cortecce. Rami e altro materiale del giardino che non può essere utilizzato per il compost può essere smaltito usandolo per la siepe morta.Fare una siepe morta è abbastanza semplice: si piantano due file dei paletti lasciando tra le due file una profondità di 40-50 centimetri, questo spazio sarà pian piano riempito con i rami provenienti dalla potatura o spezzati dalle intemperie. La siepe morta è bella esteticamente, diverrà presto invalicabile dall’istrice, dai cinghiali, dai caprioli e rifugio di insetti e di uccelli, la siepe morta sarà piena di vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: